Risulta difficile avviare un’affiliazione con PokerStars in Italia perché questo gigante del gioco online, la poker room più famoso al mondo ed oggi eccellente operatore in grado di fornire ottimi prodotti dei segmenti casinò e scommesse sportive, ha deciso di investire maggiormente in altri mercati. Per fortuna ci ha pensato il network BetAffiliation a chiudere un accordo con il management di questo operatore dando l’opportunità di proporre PokerStars a tutti gli imprenditori italiani del web.

PokerStars è stata creata nel 2001 quando si è presentata sul mercato con la versione beta del suo software per giocare a play money. Nel dicembre dello stesso anno ha dato la possibilità di giocare con real money. La fama di Pokerstars è cresciuta nel tempo grazie ai tornei online che ha organizzato.

Nel 2003, Chris Moneymaker ha vinto le World Series of Poker dopo essersi qualificato al torneo attraverso un evento satellite online PokerStars da poco più di 30$. Da quel momento la fama del brand è ulteriormente aumentata. Il 27 dicembre 2009 PokerStars ha stabilito il nuovo record mondiale per il più grande torneo online raccogliendo 149.196 partecipanti. Tale record è stato poi superato due volte (nel 2001 e nel 2013) dalla stessa poker room online. Attualmente PokerStars conta 50 milioni di utenti in tutto il mondo.

PokerStars oggi: tra scommesse sportive e casinò online

PokerStars presenta un parco giochi tra i più spumeggianti fra le piattaforme di gambling. Il casinò ha un’offerta di slot che varia da quelle più popolari come Book Of Dead, Starburst e Gonzo’s, alle novità come a Royal Rush, Lucky New Year e Jungle Gorilla. L’utente, inoltre, può scegliere tra slot Megaways e con jackpot, o cimentarsi con quelle del Casinò Premium. Particolarmente ricca è la sezione live. Qui ci sono diverse versioni di blackjack, baccarat, poker e roulette. L’utente può respirare la vera atmosfera del casinò, con veri croupier e confrontarsi con altri giocatori mediante chat in modo da confrontarsi e scambiare consigli.

Inutile dire che il fiore all’occhiello di PokerStars è la sezione poker. Qui possiamo trovare diverse varianti del poker. Si va dallo zoom ai tornei Sit&Go, senza dimenticare gli Spin&Go e il Knockout. A questi vanno aggiunti i tornei e le Series online più ricche in assoluto che vengono organizzate giornalmente e che si rivelano divertenti e con ricchi premi. In questo modo l’utente ha una infinita varietà di scelta a seconda del proprio gusto e può sbizzarrirsi a giocare e provare nuove modalità anche remunerative per le sue tasche.

La grafica del sito è minimal e funzionale, con uno sfondo totalmente nero. Vi sono tre voci principali (poker, casinò e sport) a cui accedere a seconda delle proprie esigenze. Queste tre rimandano ad altrettanti siti ad hoc. C’è poi la parte relativa a promozioni e “Star Rewards” che si trovano sull’estrema destra del menù. In alto, invece, vi sono le mini-sezioni dedicate al gioco responsabile e all’aiuto ai clienti. La parte inferiore, invece, è dedicata ai giochi più popolari, alle istruzioni relative l’utilizzo del sito e i giochi più popolari.

PokerStars è dotato di una apposita app disponibile per iPhone, iPad, iPod touch e dispositivi Android. Progettata con sistema operativo Android 5.0 e superiore ha una risoluzione minima dello schermo di 800×480. Il sopracitato software dispone di tutti i giochi presenti sulla versione desktop, dando dunque al cliente la possibilità di connettersi ovunque si trovi senza perdere nulla della giocabilità e della ricchezza dell’offerta desktop.

Affiliazione PokerStars

PokerStars: licenza, sicurezza e Gioco Responsabile

PokerStars, attraverso la società REEL Italy detiene l’autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per organizzare e offrire giochi pubblici a distanza con licenza № 15023. Il suo servizio clienti offre assistenza tutti i giorni 24 ore su 24 tramite mail e live chat. La prima è accessibile tramite il menu «Aiuto» e permette anche di filtrare la problematica e ottenere una più rapida risposta. La live chat è raggiungibile, da loggati, e dà risposte immediate alle problematiche dei clienti.

PokerStars, come tutte le case da gioco, è in prima linea per il gioco responsabile. La piattaforma dedica un’intera sezione a questa tematica. Qui è possibile trovare un test di autovalutazione e dei contatti di associazioni che da tempo combattono il gioco patologico. PokerStars dà inoltre la possibilità di autoescludersi dal gioco, usando l’apposita sezione presente sul sito. Inoltre, a seconda del tempo in cui si chiederà di essere esclusi, il cliente potrebbe essere inserito anche nel Registro Unico degli Autoesclusi e, di conseguenza, non potrà giocare su nessuno degli operatori autorizzati nel territorio italiano. Nell’apposita sezione, infine, ci sono anche dei consigli utili per evitare di diventare un giocatore compulsivo.

PokerStars: come si ricarica il conto e si prelevano le vincite?

PokerStars consente il deposito con carte di credito (Mastercard, Maestro Visa, Visa Electron, Postepay), portafogli elettronici (Paypal, Skrill e Neteller), scratch card (Entropay, Paysafecard, Ricarica cash Pokerstars, MuchBetter) e bonifici bancari. I tempi di ricarica sono immediati tranne che per i bonifici bancari dove la tempistica dipende dal proprio operatore. È giusto soffermarci sulla Ricarica cash Pokerstars. Si tratta di un voucher messo a disposizione dall’azienda. Per ottenerlo, basta acquistarla in uno degli oltre 50.000 punti vendita autorizzati, tra tabaccherie e bar nel territorio italiano che espongono il logo Ricarica Pokerstars. Successivamente bisognerà accedere a “Ricarica Pokerstars” nella sezione Cassa della lobby di Pokerstars.it, inserisce l’importo della ricarica ed il PIN stampato sul voucher e cliccare su “Invia” per completare il processo.

Per quel che riguarda il prelievo, invece, PokerStars assicura tempistiche di uno-tre giorni lavorativi se l’utente è in possesso di una carta, di un portafoglio elettronico o di una scratch card. Diverso se si richiede l’utilizzo del bonifico. In questo caso i tempi si allungano a 5-6 giorni lavorativi.

È importante sottolineare che nessuno dei metodi indicati prevede il pagamento di una commissione.

Affiliazione PokerStars

Come affiliarsi a PokerStars

Come accennato all’inizio dell’articolo, è difficile instaurare un rapporto di affiliazione con PokerStars in Italia perché la maggior parte del business si concentra in altri mercati. Per fortuna il network BetAffiliation, dopo tante trattative, è stato in grado di raggiungere un accordo che permette a tutti gli imprenditori interessati di promuovere questo straordinario marchio dell’eGaming. Altra buona notizia: PokerStars premierà gli affiliati di BetAffiliation attraverso piani provvigionali molto generosi che comprendono pagamenti CPA, revenue share ed ibridi.

Per divenire membro del network e cominciare a promuovere PokerStars, devi seguire questi semplici passi:

  1. Registrati a BetAffiliation
  2. Compila il modulo
  3. Spiega brevemente all’affiliate manager come intendi pubblicizzare PokerStars

Appena avrai eseguito queste operazioni, otterrai il piano commissionale che meriti e sarai pronto a proporre PokerStars ai tuoi utenti.